Esempio di cards usate per le user story
User Story Cards

La metodologia Agile racchiude varie pratiche da adottare per la realizzazione di progetti, come la user story.

Con una user story, definiamo ad alto livello, cosa un nostro utente vorrebbe all’ interno dell’ applicazione, prodotto o servizio e permette la discussione con il team o con il cliente fino a capire che ripercussioni avrà.

Prima di ogni ciclo di sviluppo ( sprint o iterazioni ) scriveremo le nostre user story, voteremo le più giuste e scarteremo quelle meno importanti.

Il vantaggio di usarle è che ci evitano di scrivere pagine di specifiche tecniche che probabilmente non verranno mai utilizzate e di fare supposizioni a lungo termine.

Oggi le cose cambiano a ritmi velocissimi e potremmo arrivare a sfornare il nostro prodotto nel momento in cui non serve più.

Quindi è meglio verificare poche cose alla volta e testare subito il risultato.

Come si usano le user story

La prima cosa da fare è studiare l’ output in base all’ outcome dell’ utente perché sono i clienti che danno valore al tuo prodotto, quindi l’ output va studiamo in base alla loro aspettativa.

Output versus Outcome

User Story Template

Detto questo, ecco come si presenta una user story:

Esempio User Story

I criteri di accettazione servono ad individuare la situazione che verificherà la tua user story.

Prima di definire la nostra storia, bisogna fare uno studio approfondito delle personas, perché se il nostro utente è vegetariano e noi stiamo facendo un servizio che vende carne abbiamo sbagliato qualcosa…

User story evidenziando le personas, l' output e l' outcome
User story personas – output – outcome

In questo modo, potremmo avere anche un output diverso da quello che pensavamo ma che rispetta l’ outcome del cliente.

User Story Mapping

Ok va bene, ma come usiamo le nostre storie?

Mappandole in piccoli sprint ( 2 o 3 settimane ) misurabili in modo da ridurre il rischio in caso abbiamo sbagliato qualche analisi, al fine di sfornare la nostra demo e testarla in base all’ outcome dell’ utente.

Esempio di uso delle user story al fine di raggiungere una demo di prodotto
User Story Mapping

Nel dettaglio vediamo che:

  • Big User story = Senza scendere nello specifico
  • User Story = Più dettaglio della funzionalità richiesta
  • Action = Le azioni del team per arrivare al risultato
Dettaglio sulle big user story, le user story normali e le azioni che bisogna compiere al fine di raggiungere il risultato
Dettaglio User story mapping

La nostra demo dovrà essere testabile, usabile e i nostri utenti dovranno avere la possibilità di ” innamorarsi della nuova funzionalità “.

kanban

Le task da fare, possono essere aggiunte su un sistema segnaletico kanban in modo da avere sotto controllo le attività, i tempi e individuare velocemente possibili colli di bottiglia.

Le azioni da compiere possono essere aggiunte alla kanban board in modo da tenere traccia del flusso di lavoro e le task svolte
Kanban

Come ogni disciplina, facendo esperienza e affinando la tecnica si potrà scegliere di modificare il sistema a proprio piacimento ed esigenza.

Clicca su una stella per votare questo contenuto!

Mi dispiace ...

Puoi dirmi come migliorare?